martedì 27 aprile 2010

EUROFESTIVAL 2010

Ebbene si. Sono una fan dell'Eurofestival. Ho iniziato a seguirlo per caso qualche anno fà trovandomi all'estero (Grecia) per lavoro e da allora non ne posso più fare a meno!Quest'anno la finale si svolgerà in Norvegia, Paese che ha vinto l'edizione del 2009. Il 25 e 27 maggio ci saranno le due semifinali per decretare i Paesi che potranno partecipare alla finale del 29 maggio.
Sono già ammessi alla serata del 29 i "BIG FOUR"(Francia,Spagna,Germania,UK) più il Paese ospitante (Norvegia). Di seguito, per evitare di arrivare impreparati al grande evento, posto i video dei cinque finalisti già certi. Dando ogni tanto un'occhita per diletto alla tv spagnola, vi assicuro che algo pequenito in patria è già un tormentone.
SPAGNA

UK

NORVEGIA

FRANCIA

GERMANIA

10 commenti:

Maurizio Pratelli ha detto...

ma esiste ancora???? fan? :-)

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

ma è troooppo trash l'eurofestival :D

Euterpe ha detto...

@Maurizio e Marco: Certo che esiste ancora!E' solo l'Italia che con la puzzetta sotto il naso ne resta alla larga da un bel po' di anni! E' proprio l'aspetto trash,kitsch e surreale che mi ha reso fan dell'Eurofestival!

Euterpe ha detto...

P.S.Quella trash,kitsch e surreale...la fan dell'eurofestival...è la parte femminile dell'orecchio!

Simone Cavatorta ha detto...

Euterpe, son d'accordo con te: l'aspetto trash/kitsch/surreale dell'Eurofestival è strabiliante.
Io l'ho scoperto l'anno scorso, vedendo per caso un pezzo della semifinale su un canale russo del pacchetto Sky. Quello che abbiamo visto (io e mia moglie) ci ha talmente scioccato che abbiamo deciso di organizzare una seratona con gli amici per vedere la finale tutti insieme, seratona che si è rivelata un successo clamoroso, con gente che rotolava per terra dal ridere in preda alle convulsioni.
In particolare, l'esibizione più incredibile è stata quella di Svetlana Loboda per l'Ucraina - non so se te la ricordi - non tanto per la canzone, quanto per la coreografia totalmente folle (su youtube si dovrebbe trovare, il brano si chiama Anticrisis Girl).
Quest'anno conto di vedermelo meglio, comunque, con tutte le eliminatorie.
Ma la cosa pazzesca è che in molti Paesi (quasi tutti) 'sto festival è considerato importantissimo. Pensa che un mio amico greco mi ha detto che in Grecia, l'anno che hanno vinto, hanno festeggiato per giorni nelle piazze, addirittura di più che per la vittoria nel campionato europeo di calcio!!! O_O

Euterpe ha detto...

@ simone
sono la parte più anziana e più maschile dell'orecchio,la vittima dunque di questo scempio musicale.Cmq avendo vissuto anch'io in Grecia per diversi anni ti posso confermare che quando vinsero nel 2005 con la canzone di elena paparizou fu una vera e propria festa nazionale.
Devo anche dire che in tutta Europa è una manifestazione molto sentita,diciamo che ormai l'aspetto artistico e commerciale è secondario, difficilmente le canzoni che partecipano hanno poi un effettivo successo,però la gara è una specie di edizione allargata di Giochi senza Frontiere e proprio per questo continua a riscuotere tanto consenso a livello continentale.
Molto ha contribuito l'entrata dei paesi dell'Est che hanno dato una nota di Folklore non indifferente.

Resto In Ascolto ha detto...

Quand'ero piccolo lo seguivo. Anch'io pensavo non esistesse più. in particolare ricordo I treni di Tozeur con Battiato che si presentò con la camicia fuori dei pantaloni e una mascolina Alice, allora (o forse anche adesso) pupilla del Battiato Franco.

Simone Cavatorta ha detto...

Ciao, ho appena scoperto questo blog e non avevo capito che foste in due.
Un saluto a entrambi! :)

Harmonica ha detto...

cavolo se hai coraggio, complimenti. questa roba ha sempre attratto anche me, troppo kitsch e trash per farselo sfuggire. a proposito visto che hai citato Giochi senza Frontiere mi aspetto qualcosa sull'argomento ;o)

DiamondDog ha detto...

e i Lordi?
dico dove li mettiamo i Lordi?