lunedì 20 settembre 2010

Pop Snob Pride-Parte 1 ( le origini )



Da qualche tempo circola su alcuni blog la definizione Pop snob, a volte anche nella forma più completa ed anche ironica Pop( di classe ) snob, che sta a rappresentare un ascoltatore di musica potenzialmente di ampio respiro ma che alla fine si restringe ad una limitata cerchia di adepti spiritosamente altezzosi ai quali ho entusiasticamente deciso di aderire.
Per definire meglio la specie mi assumo il rischio di cercare di individuare questa razza di pseudo-critci ed appassionati musicali indicandone i tratti salienti che saranno definiti nei tre post che ho intenzione di produrre a partire da oggi.
Per debuttare ho scelto un brano del 1980 di un Pop Snob Hero : Stevie Winwood.
Questo autore e questo brano credo possano rappresentare i punti di riferimento di questo genere musicale che in realtà non esiste.
Ci tengo a sottolineare che il tutto andrebbe preso con l'importanza che si merita, ovverossia quasi nulla.Sostanzialmente è una scusa per cazzeggiare e dibattere del sesso degli angeli.
Se ci fosse comunque qualcuno disposto a parlarne in diretta radio, vi comunico che a partire da oggi ho inaugurato una striscia quotidiana dalle 9.30 alle 10.00 che riprende la trasmissione che conducevo il mercoledì sera dove propongo novità musicali recupero gemme del passato e parlo di cinema.Gli interessati mi possono inviare mail a lorecchiodiafrodite@gmail.com poi ci penso io a ricontattarvi sia via mail che telefonicamente,sarebbe una nuova opportunità per dare voce al mondo dei blog sulla mia emittente dopo la bellissima Bloggers'Night dello scorso mese di Maggio.

9 commenti:

Resto In Ascolto ha detto...

spero si possa ascoltare in streaming.

allelimo ha detto...

Eheh, voglio il 50% degli utili come diritti per l'uso del termine :)
L'altro 50% rigiralo invece a Sigur Ros 82, che ha dato la stura a tutte le "snobberie" degli ultimi tempi... magari le passa l'incazzatura e si rimette a ridere :)

Zio Scriba ha detto...

di Winwood ricordo la piacevole Higher Love. Questa mi pare più... dimenticabile. :D

Lucien ha detto...

Questo per me è un orario un po' più "difficile" (mercoledì ho la mattina superimpegnata) ma quando riesco ti ascolterò in streaming. Il fatto poi che si parli anche di cinema, m'attizza molto!

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

pop snob rules!

Stefania248 ha detto...

Solo mezz'ora di mattina? Niente di sera?
:(

DiamondDog ha detto...

Azz...son messo male a quell'ora.
Un intervistina in differita?
(A Pop snob addict)

Harmonica ha detto...

Eccomi qua, il duca-conte di tutti i pop-snob. Caro, spero che prenderai in considerazione il divino Burt Bacharach quale fulgido esempio di primo ed unico creatore di tutte le sciccherie pop che si sono succedute negli anni, per passare poi a quel losco figuro di Donald Fagen e dei suoi Steely Dan. Ma un pop-snob non è tale se non cita la divina Dusty Springfield insieme a quella voce celestiale di Karen Carpenter. Per stare ai tempi moderni spero che vorrai parlare anche di Paddy Mc Aloon e dei Sonnets. Purtroppo non potrò ascoltarti perchè a quell'ora sono impegnato a giocare a golf, ma spero che farai delle repliche.
Ciao Caro.
p.s. Ahimè, dalle 9,30 alle 10.00 sono a guadagnarmi la pagnotta, comunque auguri per la nuova stagione e come dice Marco "Pop Snob Rules" !

giardigno65 ha detto...

in bocca al lupo per la trasmissione !