sabato 27 aprile 2013

Loro fanno schifo ma io di più



Siamo davvero messi male sotto ogni punto di vista. Qui generalmente si parla solo di musica ma il parallelo con la situazione socio-politica è inevitabile. Mi lamento spesso della gerontocrazia e della mancanza di ricambio in tutti i campi ma quando arriva il momento delle decisioni è inutile che mi metta a sparlare a destra e a manca quando sono io il primo a predicare bene ma a razzolare malissimo. A cosa mi riferisco ? Molto semplicemente mi riferisco all'ennesima pagliacciata che consiste nella nuova uscita di 3 assoluti dinosauri della musica rock : Deep Purple, Black Sabbath ed Iggy Pop and the Stooges.
I Purple pubblicano oggi il nuovo album Now What ? da cui potete ascoltare il primo estratto qua sotto.
Iggy e gli Stooges sono già usciti con il nuovo disco Ready to die ed il primo singolo Burn lo potete ascoltare ad inizio post.



I Sabbath invece , superati i problemi di salute di Iommi, daranno alle stampe il tredicesimo album della carriera, con il ritorno di Ozzy alla voce, in Giugno, ma per ora potete ascoltare il primo singolo God is Dead qui sotto.



Coerentemente con quanto penso dovrei parlarne male o meglio ancora non parlarne proprio ed invece vi devo confessare che mi piacciono tutti e tre. Sono davvero penoso e senza dignità.

6 commenti:

Blackswan ha detto...

Al confronto del governo appena varato, questo è oro che cola. I tre pezzi piacciono anche a me e per dare un giudizio definitivo, aspetterò di ascoltare gli album. Quello che invece posso dire sul governo del biscottone è che fa cagare.

riccardo ha detto...

Apprezzo l'affettuosa ed intelligente autocritica, da cui devo però dissentire...
Non conosco ancora gli album che hai citato (ascolterò però almeno i singoli che proponi) ma c'è gente che rimane in gamba anche invecchiando.
Gente come me e te, per esempio.
Scherzi a parte
conta lo spirito, come si suol dire... o no?!
Spirito che a volte può possedere ancora molta energia...
Buon week-end!

unwise ha detto...

per fortuna nella musica l'esperienza non ha gli stessi effetti che ha nella politica...
lunga vita!

Euterpe ha detto...

@ blackswan
lascia perdere il biscotto
@ riccardo
grazie mille per le belle parole, buon week-end anche a te
@ unwise
yeah long live rock and roll

Irriverent Escapade ha detto...

Caro Euterpe, avercene di gente penosa e senza dignitá che sappia fare autocritica (e, in certi casi, mettersi da parte)...da quanto ho letto in giro (delle nuove uscite di questi vecchi leoni) siamo in molti a dover ammetter i nostri "limiti". Continuando il parallelo con la situazione politica, noi almeno, non "danneggiamo" nessuno "ostinandoci" sulle nostre posizioni...

nella ha detto...

Lasciamo da parte la politica per piacere altrimenti mi si congelano i pochi neuroni rimasti....
Qui non si tratta di scelte sbagliate o fuori luogo, è proprio il cambio generazionale, che non ti dà modo di fare alcun tipo di confronto positivo.
Non sempre , per fortuna, ma raramente , per disgrazia..
E se tutti questi suonano ancora, ben vengano!!!
Abbraccio!