venerdì 5 ottobre 2012

A piccole dosi



Alla ricerca di sonorità un po' meno scontate, mi ero avvicinato 2 o 3 anni fa, non ricordo bene, alla musica dei Grizzly Bear, scoperti grazie al singolo Two weeks dal loro terzo album dal titolo Veckatimest.
Mi piacquero e quindi decisi di comprare il cd.
Circa 2 settimane fa ho ascoltato il nuovo album dal titolo Shields da cui sono già stati estratti 2 singoli.
Il primo è Sleeping Ute e potete ascoltarlo ad inizio post mentre qua sotto trovate il nuovo Yet again.
Pur trovando sonorità in Sleeping Ute molto simili a Jeff Buckley e riscontrando che  anche Yet again non sia il massimo dell'originalità devo dire che è uno degli album che preferisco degli ultimi mesi, anche se tutto intero non ce la faccio ad ascoltarlo , mi annoio, devo digerirlo a piccoli bocconi.

3 commenti:

Resto In Ascolto ha detto...

talmente insopportabili col precedente che avevo deciso a priori di non ascoltare il nuovo album. però questi 2 brani non mi dispiacciono. provo ad ascoltare il disco per intero. speriamo bene.
ciao
gianni

Blackswan ha detto...

Il nuovo non l'ho ancora ascoltato, ma Veckatimest mi era piaciuto un bel pò.Come dici giustamente tu, un gruppo non particolarmente originale, ma senz'altro gradevole.

yashal ha detto...

<3 meraviglia




http://mondobiancoceleste.it