sabato 29 settembre 2012

I Black Keys scalano il Paradiso



Post super breve. Qui sopra potete ascoltare il terzo e nuovo singolo dei Black Keys dal titolo Little black submarines che giunge dopo le fortunatissime Lonely boy e Gold on the Ceiling.
Devo dire che, non essendo un loro grande fan, tra le tre quest'ultima è quella che maggiormente mi aggrada anche se......
L'unica cosa che non arrivo a comprendere da solo è se il pezzo sia volutamente un tributo oppure è una provocazione agli avvocati di Page e Plant.

7 commenti:

Blackswan ha detto...

Grande canzone, che fonde Starway to Heaven degli Zep e Aqualung dei jethro tull. A me loro continuano a piacere,nonostante qualche deriva un pò più commerciale.

DiamondDog ha detto...

:-)

Euterpe ha detto...

@ blackswan
se ci vediamo a vinylmania ne discuteremo.
@ diamond dog :-))

Harmonica ha detto...

come fatto notare da blackswan, qui provocano pure gli avvocati di ian anderson. non male però.

unwise ha detto...

canzoncina anche gradevole...però sti nerd non si possono guardare!
p.s.: mi ricordi come si chiama il posto in copertina? ci sono passato pure io, ma l'alzheimer avanza...:)

Euterpe ha detto...

@ unwise
è l'Eilean Doonan Castle si trova in Scozia a pochi chilometri da Kyle of Lochalsh , praticamente davanti all'isola di Skye

Lucy ha detto...

E' fantastica, la + bella del disco!