venerdì 9 dicembre 2011

Delle 2 la prima !

Antica questione quella delle cover. A volte si dibatte se il rifacimento sia migliore dell'originale ed altre volte invece si cerca di assegnare la palma per la migliore rivisitazione. Per non essere troppo originali oggi ci fermeremo alla seconda delle 2 eventualità presentate. Il pezzo in questione è Have you ever seen the rain dei Creedence Clearwater Revival. Ad inizio post potete ascoltare la versione di Bonnie Tyler del 1983 tratta dall'album Faster than the speed of night, album che conteneva il classico Total eclipse of the heart mentre qui sotto c'è la versione del 94 degli Spin Doctors dalla colonna sonora del film Philadelphia.


Non pensando di essere il depositario della verità assoluta mi limiterò ad esternare il mio modestissimo parere personale che mi fa preferire la versione di Bonnie Tyler perchè ci trovo per lo meno un tentativo di modificare, quanto meno dal punto di visto dell 'arrangiamento, l'impianto del pezzo, cosa che invece non avviene nell'interpretazione degli Spin Doctors che si fermano ad una discutibile copia carbone dell'inarrivabile John Fogerty.


8 commenti:

DiamondDog ha detto...

Ti seguo sul ragionamento ma a me gli Spin Doctors piacciono troppo e non riesco ad essere obiettivo.
Ricordo anche una versione dei Ramones che non era male, rimasticata a modo loro come tutte le loro cover (i don't wanna grow up, what a wonderful wordl, ecc.)

Zio Scriba ha detto...

In questo caso preferisco di gran lunga la seconda. Però in generale hai ragione: una cover ha senso se diventa "qualcosa di diverso", come quendo Marilyn Manson rifece Sweet Dreams e Tainted Love...
Se dev'essere una mera ri-esecuzione mi interessa poco.

Ciao! :)

Resto In Ascolto ha detto...

condivido il ragionamento sul fare una cover veramente diversa, ma nella sostanza preferisco i Spin Doctors!
ciao Giovanni, buone cose!
gianni

Inneres Auge ha detto...

LA SECONDA CHE HAI DETTO!

Euterpe ha detto...

A me piace la versione che hanno fatto i The Jeevas
http://www.youtube.com/watch?v=FQW_Ymtgq7w
Laura

Blackswan ha detto...

Mi piace la canzone a prescindere, quindi mi piacciono entrambe le cover.ma se prorpio devo scegliere,preferisco la prima.In questo pezzo Bonnie ha una marcia in più..e quello sferragliare di chitarra che accompagna tutto il pezzo è una grande intuizione..

Harmonica ha detto...

mi piacciono gli spin doctor, ma la loro cover è inutile, è una copia carbone dei creedence. bella quella di bonnie, l'avevo proprio rimossa, grazie per avermela ricordata.

yashal ha detto...

Entrambe. Si. :)

saluti laziali