giovedì 21 luglio 2011

I miei 40 degli 80 ( e che cazzeggio sia ! )

Journey : don’t stop believin’
Ac/ dc : you shook me all night long
Iron maiden : flight of icarus
U2 : bad
Simple minds : alive and kicking
Styx : mr roboto
Clash : rebel waltz
David Bowie : ashes to ashes
Cher : just like jesse james
Bruce springsteen : bobby jean
Bob seger : American storm
John mellencamp : smalltown
Foreigner : juke-box hero
Bryan adams : one night love affair
Asia : don’t cry
Bad English : ghost in your heart
Prince : 1999
Bob Dylan : Jokerman
Jackson Browne : of missing persons
Cars : magic
Pat Benatar : Little too late
Billy Joel : I go to extremes
E.L.O : twilight
Bonnie Tyler : total eclipse of the heart
Police : Don’t stand so close to me
Toto : stop loving you
Reo Speedwagon : Keep the fire burning
Night Ranger : Rock in America
Van Halen : Dreams
David Lee Roth : just like paradise
Pink Floyd : The final cut
America : Survival
Chicago : hard to say I’m sorry
Stevie Winwood : Valerie
Paul McCartney : Take it away
Poison : Fallen Angel
Queen : Radio Gaga
Def Leppard : Photograph
Survivor : Desperate Dreams
Marillion : Lavender

Ho accolto l'invito di qualche amico blogger a stilare la mia compilation dei brani più rappresentativi per me degli anni 80. So già che quasi tutti voi rabbrividirete alla lettura ma questo è quanto, credo che solo Unwise possa in parte comprendere.
Rileggendo ed analizzando credo che l'adolescente americano dei primi anni 80 sia ancora ben vivo dentro di me.
Inutile sottolineare che l'ordine è del tutto casuale e che sono brani che rappresentano solo ed esclusivamente la mia esistenza, se avessi dovuto indicare una lista oggettiva ed orientativa per l'epoca le scelte sarebbero state radicalmente differenti, questa qua è solo di cuore ed istinto.

19 commenti:

Ernest ha detto...

Beh questa è una gran lista!

Lucien ha detto...

Fra quelle che hai messo la mia preferita senza il minimo dubbio è Ashes to ashes.

Euterpe ha detto...

@ ernest
troppo buono
@ lucien
in effetti non c'è molta roba per i tuoi gusti lo sapevo già.
prendila così non possiamo farne un dramma ;)))

unwise ha detto...

eh si...parliamo la stessa lingua! magari in qualche caso avrei messo brani diversi, ma tant'è!
una perla fra le tante: il mio pezzo preferito di Dylan, Jokerman!
bella lì!

Resto In Ascolto ha detto...

così a tradimento! sai quale mi ha stupito di più? the final cut! non sai quanto ho amato quella canzone...
è da un po' che non l'ascolto, però ....

Totonno58 ha detto...

Italiani niente?!?vabbè, cambiamo nazionalità...ladies and gentlemen,directly alive from Partenopea Republic...!:):)

http://www.youtube.com/watch?v=Kb4ca5nXqEY

Totonno58 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Lucien ha detto...

certo che lo so certo che lo so
non ti preoccupare... ;)

Euterpe ha detto...

@ unwise
me lo immaginavo, su jokerman tra l'altro ho ancora indlebile il ricordo di quel concerto all'arena di verona nell'84 quando iniziò l'esibizione proprio con quel pezzo.per di più l'altro giorno un letto un tuo commento sul blog di lucien dove parlavi di un episodio capitato ad un concerto di Bryan Adams a Milano nel 91 al palatrussardi dove c'ero anch'io.
@ resto in ascolto
sai bene che sono watersiano e il testo di quella canzone ancora adesso mi sconvolge per quanto lo senta mio.
@ totonno 58
per la musica italiana ne devo fare una a parte cmq sappi che in quel periodo ero patito di Pino.
Vai mo' è uno dei miei manifesti dell'epoca.Viento e'terra la mia canzone preferita.
@ lucien
sei troppo un grande, d'altra parte il sangue romagnolo è una garanzia

brazzz ha detto...

mi sa che son messo come lucien..ashes to ashes e anche 1999..d'altronde,son romagnolo pure io..eh..

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

rabbrividisco solo per i queen che proprio non sopporto (e anche gli ac/dc). gli altri bene o male ci possono stare, in particolare ottimi journey, e.l.o., cars e photograph dei def leppard! :)

Inneres Auge ha detto...

Niente male!

Euterpe ha detto...

@ brazz
pensavo che fossi bolognese
@ Marco
immaginavo che i queen fossero indigesti ai più con gli ac/dc un po' mi sorprendi
@ inneres auge
grazie, un saluto al tuo meraviglioso Abruzzo

LeNny ha detto...

Quoto Ernest! Gran lista, condivido quasi in toto. :)

Cazzeggiamo. Ciao grande Euterpe! :)

LeNny.

DiamondDog ha detto...

A parte le molte cose in comune mi ha colpito la tua preferenza per quella che anch'io reputo una delle migliori canzoni in assoluto di Jackson Browne.
Che però non è nè così condivisa nè così nota.
Ma è realmente un pezzo toccante in cui Jackson dà tutto sè stesso.. ai livelli di late for the sky.

Harmonica ha detto...

se togli i queen e gli U2, ci metto la firma anch'io sotto questa lista. ;o)

Euterpe ha detto...

@ diamond dog
mi sembra che ne avessimo già parlato in un tuo post di quella canzone ed anch'io ero rimasto impressionato perchè non è la classica canzone che tutti conoscono di browne ma la straadoro.
@ harmonica
Ok solo per te lista personalizzata,tolgo u2 e queen e li rimpiazzo con When love breaks down dei Prefab Sprout e breakin' us in two di Joe Jackson .Meglio?

brazzz ha detto...

è per harmonica ma intervengo lo stesso..qualsiasi cosa è meglio di queen e u2,a parer mio..perfino i prefab sprout(peraltro..insomma.)..joe jackson l'ho adorato nei primi dischi..quella svolta un pò da "fighetto snob" non l'ho mai digerita del tutto...

Harmonica ha detto...

meglio ragazzi, ne guadagna la lista e dai un'impronta ancora più marcata agli anni '80. ;o)