giovedì 20 gennaio 2011

Quando c'erano gli Squallor



Oggi volevo ricordare insieme a voi un esperimento pioneristico nel panorama della musica italiana, un gruppo formato da famosi musicisti parolieri e produttori ( Daniele Pace, Totò Savio, Giancarlo Bigazzi ed Alfredo Cerruti ), veri e propri antesignani del meta-umorismo.
Per la maggior parte più che di canzoni si trattava di improvvisazioni da avanspettacolo che condite da una notevole dose di torpiloquio fecero molti proseliti nell'Italietta anni 70/80.
Non si può comunque dimenticare che il riscontro commerciale dell'operazione fu significativo ed album come Vacca, Pompa e Cappelle vendettero piuttosto bene fino addrittura ad arrivare al vero e proprio trionfo del disco dell'83 lanciato dal geniale slogan " Ciao comprati "Arrapaho. Ad inizio post ho infatti inserito la spassosissima traccia Piacere Pesce estratta proprio da quel lavoro, qua sotto invece vi regalo un altro classico dal titolo Nosfigatus.
Tra le perle imperdibili vanno anche annoverate Gennarino Primo, Tutto il morto minuto per minuto e U.s.A. for Italy. Buon divertimento!

15 commenti:

Anonimo ha detto...

e come dimenticare la famosa "38 luglio" ?
quando elio e le storie tese erano ancora in fascie!!!

robydick ha detto...

supercult! e piacciono ancora oggi, li hanno scoperti i miei figli e non ti dico..
ciao :)

Absinto ha detto...

Mitici!

Resto In Ascolto ha detto...

grande zio. ricordo quando andavo nella radio locale a registrarmi un po' di cassette, c'erano sempre i dischi degli squallor vicino alla consolle e sul retro di copertina le X sulle canzoni da non trasmettere. bello bello.
g

unwise ha detto...

musicalmente poca roba, ma ho sempre preferito la loro verve alle menate dei cantautori...:)

Zio Scriba ha detto...

Davvero un cult, anche se all'insegna di una curiosa alternanza fra idee geniali e banalità terra-terra (queste ultime al giorno d'oggi li renderebebro miliardari, forse hanno sbagliato epoca), fra battute da scompisciarsi e altre per cui gli daresti un calcio nel culo... :D

Maurizio Pratelli ha detto...

la voce di cerruti aveva il sup perché

Inneres Auge ha detto...

Bè loro sono i precursori di un genere che poi si è sviluppato con vari gruppi ma gli Squallor so unici!

LeNny ha detto...

Spettacolare e mitica "Nosfigatus". Quanti ricordi, heheheheh.

Ciao. :)

DiamondDog ha detto...

-Siamo fuffi, cicci, poppi, tatti e pietro.
-E chi è Pietro?
-Il cane di fuffi.
(più o meno)

Harmonica ha detto...

Io ero un fan della "Scarugnata".

Ernest ha detto...

Spettacolari!

giardigno65 ha detto...

altro che nerd !

Giamp ha detto...

Orgoglioso di avere tra i miei vinili Cappelle con tanto di fungo allusorio!!!!

Giamp

Joyello ha detto...

tUrpiloquio, con la U.
Dal latino turpis loqui, parlare sporco (turpe).
:-)