lunedì 15 marzo 2010

Desenchantèe



Ieri durante il primo turno delle elezioni amministrative in Francia i nostri colleghi elettori d'oltralpe, dimostrando come sempre nella storia un paio di coglioni differenti rispetto ai nostri, hanno bocciato sonoramente il partito del presidente Sarkozy ma soprattutto hanno lanciato un messaggio forte a tutta la classe politica nazionale con una percentuale di astensione che ha superato il 50%. Un francese su 2, secondo me , ha voluto dire che, a prescindere dallo schieramento di appartenenza , così non va e che così non si fa. Se i numeri dicono che il Partito Socialista è tornato ad essere il primo partito in Francia questo non vuol dire che la Sinistra si debba appropriare di questo risultato perchè il significato del dissenso espresso dai cittadini francesi viaggia su altri binari. Comprendo molto bene lo stato d'animo di molti francesi e lo condivido sentendomi anch'io ,come il titolo della canzone che ho inserito ad inizio post, molto disincantato. Saranno in grado i miei concittadini di esprimere lo stesso stato di disagio nelle urne tra 2 settimane?Io non credo proprio.

15 commenti:

Maurizio Pratelli ha detto...

proprio ieri pensavo che l'unica lezione da dare a tutti sti maramaldi sarebbe quella di una vera astensione di massa!

Harmonica ha detto...

è quello che dico da qualche settimana, mi fermo qui per non andare in ulteriori polemiche ;o)

Resto In Ascolto ha detto...

io non ci vado. non voglio contribuire con il mio voto ad aumentare la montagna di merda per i parititi della merda ... anche se andrei volentieri a roma a votare pdl ...

Lucien ha detto...

I nostri cugini storicamente sono un po' più veloci a capire come scuotere i poteri.

allelimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Zio Scriba ha detto...

I nostri connazionali li vedo più decerebrati, che disincantati. Astensione o non astensione, qui in Lombardia ci ribecchiamo il Formìga (ma a votare contro io ci vado, è più forte di me) e a palle di neve, sassate e calci in culo prenderemo come sempre sua maestà l'intelligenza...
(Belli e toccanti il video e la canzone).

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

l'eterno dilemma che si ripropone da chè ho acquisito il diritto di voto: non votare nessuno o votare contro il dux?
maah

giardigno65 ha detto...

hanno cercato di dare un significato nazionale a questa toranata, mentre i francesi continuano a pensare esclusivamente alle loro regioni e come dovrebbereo essere governate.
Da noi manco hanno le firme e si parla solo di questo, che tristezza !!!
Eppoi in Francia ha votato solo il 50% e che sono più stufi di noi ?

Ernest ha detto...

quanta invidia per una democrazia vera, uno stato dove non si è fermi sui problemi giudiziari di un capetto-dittatore e si parla di contenuti, magari con differenti soluzioni, ma di contenuti!

listener ha detto...

'sti giacobini che tagliavano la testa ai re...noi che tagliamo la corda quando si tratta di avere una dignità

Euterpe ha detto...

@ listener
in 2 righe hai condensato tutta la verità!
@ ernest
esatto hai proprio detto bene democrazia vera!
@ Harmonica
perchè fermarsi fratello tutto quello che dici sai bene che qui è sempre accettato e rispettato
@ allelimo
sono parzialmente o d'accordo quando dici che la destra non è andata a votare perchè il 53% va ben oltre l'elettorato conservatore, lì c'era tanto scontento anche dell'altra parte.
@ resto in ascolto
curioso il fatto che voteresti pdl nel Lazio ma non in Puglia!

Resto In Ascolto ha detto...

sarà perchè nel lazio non hanno ammesso le liste del pdl ?????

allelimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mr Montag ha detto...

Non credo nemmeno io...e succedesse, il Pd si convincerebbe d'aver vinto e d'aver fatto bene finora, così come il Partito Socialista francese che, con tutto l'affetto, dovrebbe vedere la cosa con i piedi per terra..è una sconfitta di Sarkozy, nessun dubbio, ma non è purtroppo una vittoria del PS, temo...

dafnefairy ha detto...

il problema è... e rimane la sinistra che non sà farsi valere....non c'è opposizione.
I nostri cugini francesi,sono piu' decisi di noi italiani,basta pensare a quando vogliono ottenere qualcosa,fanno scioperi che durano giorni e giorni...e ottengono.Chissà che faranno ora...
Un'altra Revolution?