mercoledì 22 luglio 2009

Il Rocker Bionico



Amo Bruce da quasi 30 anni e questo è stato il quarto concerto che ho visto,oltre alle centinaia di registrazioni più o meno legali ascoltate negli ultimi 3 decenni.C'è una regola fondamentale nelle performances del Boss e cioè che non c'è niente che si possa prevedere prima a riguardo della scaletta che seguirà e difatti tutto questo è stato confermnato anche il 21 luglio allo stadio Olimpico di Torino.Con una decina di minuti di ritardo Springsteen e la E-Srteet Band sono saliti sul palco e il primo brano è subito una grande sorpresa : Loose Ends un vecchio inedito stampato ufficialmente nella raccolta Tracks di fine anni 90.Ancora stordito dalla sorpresa vengo steso da Badlands e da Hungry Heart che canto praticamente da solo all'interno del mio settore.Dopo 20 minuti sono già afono ma mi riorganizzo per il coro di Outlaw Pete e poi svengo perchè Bruce mi regala Workin'on the Highway che non sentivo dal vivo dall'85!!!!!Avrei bisogno di un cardiotonico ma c'è Workin'on a Dream e non posso perderla anche perchè si sta preparando il terreno ad un altro tuffo negli anni 80 con Murder Incorporated, un brano che 25 anni fa ha fatto vendere migliaia di bootlegs finchè a metà degli anni 90 non è stata inserita in un greatest hits.La serata è di quelle che non si possono dimenticare e allora vai con Johnny 99, un pezzo acustico da Nebraska,che negli anni è diventato un classico country con Nils Lofgren che magheggia alla steel guitar.Uno dei momenti più intensamente emotivi è stata sicuramente la versione di American Skin nel cui testo si ritrova l'impegno civile del rocker del New Jersey.Si riparte ed ecco un altro cavallo di battaglia dei tempi che furono Raise your Hand che tira la volata alla prima cover in programma Travellin'Band dei Creedence Clearwater Revival, praticamente un salmo responsoriale nella biblica storia del Rock Americano.Finalmente riprendo fiato e mi gusto Drive all Night mi riscateno con Two Hearts secondo ed ultimo brano da The River ( sigh !) e ascolto My love will never let you Down preparando il fazzoletto che mi servirà di lì a poco perchè inizia una serie folgorante : Waitin'on a sunny Day fa fluttuare il prato dell'Olimpico come un campo di grano con tanto di bimba a cui Bruce fa cantare il ritornello,The Promised Land mi scuote dalla testa ai piedi,My Hometown mi commuove e Badlands mi lascia a terra senza più fiato perchè ho gridato troppo ma il dovere chiama e allora vai con Lonesome Day e poi a saltare con The Rising.A Questo punto penso come cazzo faccia quel vecchiaccio malefico ad avere tutta quella forza quando io che sono decisamente più giovane sono sfinito.Spero di poter riposare un pò ma non c'è nulla da fare perchè arriva l'Inno di un'esistenza e si sta in piedi urlando ogni singola sillaba perchè.....tramps like us Baby we were BORN TO RUN.
Tutti a casa? Non se ne parla proprio infatti ecco i bis : Land of Broken Dreams, American Land che trasforma il palco in un Pub irlandese il giorno di san Patrizio e poi l'apoteosi con Glory days, Dancing In the dark con una giovanissima scelta per ballare sul palco al posto della consueta gnocca di turno e il super finale con Twist and Shout in versione tex-mex miscelata con La Bamba.
Adesso è veramente finita dopo tre ore in cui il braccio bionico del Rock'n'roll ha dimostrato che la musica rende davvero immortali poichè solo un Highlander a 60 anni può permettersi di correre suonare e cantare come fa lui.Non dimentichiamo che tutto ciò è reso possibile anche da quei musicisti come Little Steven, Max Weimberg, Roy Bittan,Garry W.Tallent ,Nils Lofgren e l'immenso CLarence Clemons che da più di 35 anni condividono le scene col Boss.
Ultima riflessione : gli idoli che ti scegli da ragazzo sono come quelle amicizie che ti porti con te per tutta la vita non ti tradiranno mai perchè sono come te.

GRACIAS BRUCE
OBRIGADO BRUCE
THANK YOU BRUCE
GRAZIE BRUCE

10 commenti:

fractalx ha detto...

saluto

agapitos ha detto...

Je croix que ce tres joli.
My name is Atzoletakis Agapitos .I am engineer of airplanes and I deal 40 years with the rc planes and I would want to present the models that I manufacture in Heraklion of Crete. I thank a lot.
Vielen Dank Agapitos,

I have a blogspot.

http://aeromodelling-agapitos.blogspot

Euterpe ha detto...

I've seen your blog,very good.I've worked 4 years in Crete also in Nikos Kazantzakis Airport
Ta leme filemou

Dyas ha detto...

Nice, nice blog!!

solidao ha detto...

how can we post videos from youtube on the blog? thanks

Anonimo ha detto...

hey how yall doing tonight?...I'm the famous Anonymous or as known here Anonimo...I'm here to fuck this blog up motherfuckers!!!

adsense.salfeet.ws ha detto...

منتدى سلفيت ws

silvano ha detto...

Questa sera tocca me a Udine ascoltare il grande Springsteen. Working on the Highway l'ho sentita a Bologna nel 99 per la reunion...e come spesso accade le canzoni le si capiscono del tutto una volta suonate dal vivo. Strepitoso! Spero stasera sia in forma. ciao.

Euterpe ha detto...

Ti auguro buon concerto,l'altra sera l'ho visto alla grandissima vedrai che ti diverti un casino.
attendo con ansia tuo post sul tuo blog di commento a stasera!

Anonimo ha detto...

hey how yall doing tonight?...I'm the famous Anonymous or as known here Anonimo...I'm here to fuck this blog up motherfuckers!!!