venerdì 8 aprile 2011

One Last Time

"It’s the last time that we stay together
Just before our ways will part"



Capita a volte nella vita di avere l'opprtunità di tornare indietro nel tempo,anche se per pochi minuti.
Sabato scorso un po' di persone hanno avuto questa magica occasione; all'Officina della Musica di Lecco,in occasione del Noisy Hour Fest,si sono riuniti gli Axton,storica band della scena heavy metal italiana.
Chi sta scrivendo questo post alla fine degli anni 80 non era che una bambina,ma sabato sera ha potuto vedere coi suoi occhi quello che si è persa...ha visto l'altra metà dell'orecchio e i suoi amici tornare poco più che ventenni e ha capito quanto possa essere fondamentale la musica nella vita delle persone. Non importa chi fosse sul palco,chi davanti al palco o chi dietro un banco ricoperto di magliette e ristampe in vinile. Per 30 minuti sono tornati indietro tutti nello stesso momento;nel momento in cui la strada che hai davanti ti appare più lunga di quella che hai dietro le spalle.Nel momento in cui un disco sembra poterti cambiare la vita.Nel momento in cui ti sembra di poter toccare il cielo con le dita sollevandoti sulle punte dei piedi.Esibizione fantastica,carica di quell'energia che solo chi è consapevole che un tempo è finito è in grado di trasmettere al suo pubblico.
Poi si riaccendono le luci e vedi tuo figlio seduto con le braccia incrociate che scuote la testa,la tua compagna che ride,tua moglie che ti guarda con tenera complicità e realizzi quanto sei stato fortunato a vivere quel passato e quanto sia bello il presente che stai assaporando,nonostante tutto.

7 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Ma questi fanno arrapare!
In senso artistico eh

Zio Scriba ha detto...

Mi piaciucchiano... :D
Ciao!!

DiamondDog ha detto...

il metal italico non era il mio forte, non li conosco ma sono assolutamente vicino a te per lo spirito!

Maurizio Pratelli ha detto...

fanno tanti concerti ultimamente all'officina. com'è il posto?

Euterpe ha detto...

@Maurizio:il posto non è male.Molto spartano,niente finestre(l'odore di umanità può essere particolarmente intenso),angolo bar minimal (birra alla spina e frigo con bibite).Abbastanza grande.Solitamente metà del pubblico si piazza nel cortiletto esterno,quindi via vai continuo di gente che entra ed esce.Per accedere al locale tessera annua da 5 euro più biglietto di ingresso.Acustica ok.

LeNny ha detto...

Orecchiabili. :D

Ciao Euterpe.

LeNny ha detto...

Buona Pasqua Euterpe. :)

Ciao. :)