lunedì 27 dicembre 2010

Le 20 migliori canzoni del 2010 ( secondo me )



1) Neon Trees - Animal
2) Pearl and the Puppets - Because I do
3) Fyfe Dangerfield - Faster than the setting sun
4) Natalie Merchant - Griselda
5) Shinedown - The Crow and the Butterfly
6) Vertical Horizon - The Lucky one
7) Treetop Flyers - Mountain Song
8) National - Bloodbuzz Ohio
9) Band of Horses - Laredo
10)Black Keys - Tighten
11)Arcade Fire - Ready to start
12)Laura Veirs - July Flame
13)Kah - Goose Girl
14)Courteneers - Take over the world
15)Laura Marling - Devil's spoke
16)Ben Folds - From Above
17)Shout out Louds - Fall Hard
18)Coral - 1000 Years
19)Sparrow and the Workshop - I will break You
20)Vampire Weekend - Horchata

Questa è la classifica delle mie 20 canzoni preferite per l'anno che si sta concludendo.Mi è stato difficile stilarla perchè stando ai miei parametri il 2010 è stato uno degli anni peggiori in assoluto a livello qualitativo che io ricordi.
Volevo spiegare il motivo per cui ho inserito il video della terza in classifica : i Neon Trees li avevo già postati in Primavera e non mi sembrava il caso di ripeterli, Pearl and The Puppets li ha postati tempo fa Marco The Cannibal Kid e quindi non lo volevo copiare,mentre Fyfe Dangerfield mi risultava ancora Vergine!!!
Menzione speciale per la cantautrice inglese Kah che trovate alla 13 : nel caso a qualcuno sfiziasse di sentire di che si tratta potete solo andare ad ascoltare quanto c'è sul suo sito perchè è quasi impossibile trovare qualcosa da scaricare.

9 commenti:

Maurizio Pratelli ha detto...

Anche a me il 2010 è sembrato porello.... Auguri

Inneres Auge ha detto...

Carina quella che hai postato ^^

Zio Scriba ha detto...

Bella animazione e bella voce all'inizio (ma un po' palloso il ritornello...).
Ciao Euterpe!

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

sono felice di essere considerato lo scopritore dei pearl and the puppets :=)
e i neon trees sono contagiosissimi!
per me il 2010 è stato un anno pieno di suoni interessanti, però soprattutto lontano dai territori poprock classici

gli sparrow and the workshop non li conoscevo, ma sembrano decisamente interessanti..

Lucien ha detto...

A me come anno è sembrato medio: grazie alla rete si può ascoltare talmente tanta roba che qualcosa di buono e a volte esaltante si trova sempre... oppure a volte purtroppo si perde nel mare magnum. Ormai ogni appassionato di musica è a suo modo un talent scout.

Harmonica ha detto...

1000 years dei Coral è stata anche una delle mie preferite, insieme a Ben Folds, Laura Veirs e i Vampire Weekend.
Anno medio, non grandi capolavori, ma come dice Lucien, scavando in rete qualcosa di buono si trova, anche se sa tutto di già ascoltato.

Euterpe ha detto...

@ maurizio
il 2010 ce lo ha salvato la Champions!
@ inneres auge
sì a me piace molto
@ zio scriba
pensa che invece a me il ritornello fa impazzire ;)
@ marco
si gli sparrow potrebbero intrigarti
@ lucien
sulla questione talent scout hai perfettamente ragione.
@ harmonica
pensa che laura veirs l'ho conosciuta grazie ad un tuo post.

Resto In Ascolto ha detto...

per me è stato un anno, forse, meno interessante rispetto al 2009 con un paio di album sopra tutti. ma di buone (talvolte ottime) canzoni da compilation ne escono tutti i giorni.
ciao zio e auguri di buon anno. vado a scoprire metà di quelle che hai elencato a me sconosciute.
g

DiamondDog ha detto...

Ah ecco perchè mi dicevi che eri d'accordo sui Neon Trees!!!
Le mie tre preferite dell'anno.
It's easier di John Grant
Let's go surfing dei The Drums
Let spirit ride dei Black Mountain