giovedì 26 agosto 2010

Pop of the world



Ieri sera sono andato con la metà femminile dell'Orecchio al cinema a vedere il quarto episodio della serie Shrek. Non mi concentrerò sulla recensione della pellicola che, come era ampiamente prevedibile,anche nell'inutile versione in 3d, mi ha deluso.
Volevo invece focalizzare l'attenzione sulla colonna sonora davvero gradevole ed in alcuni casi assolutamente azzeccata.Per questo motivo vi propongo ad inizio post questo delizioso brano di uno dei più grandi gruppi di musica disimpegnata degli anni 70 : The Carpenters.
Tra l'altro nello svolgimento del film questa canzone fà da commento sonoro ad una delle scene più riuscite dell'intera pellicola.Per non guastare l'idilliaca atmosfera creata dalle soavi note della voce di Karen Carpenter rimando ad altra sede ed ad altra data il ricordo della sua tragica e prematura scomparsa.Mi auguro solo che l'ascolto di questa canzone vi possa far sentire,anche se solo per tre minuti,sulla cima del mondo.

10 commenti:

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

io mi sono fermato ai primi due (ottimi) episodi di shrek. il 3o e il 4o pare siano delle boiata, quindi per il momento mi sono risparmiato la loro visione

per i carpenters ho anch'io un debole ;)

Harmonica ha detto...

Grande!
Allora non sono il solo a cui piacciono i Carpenters.

Euterpe ha detto...

@ marco the cannibal kid
hai avuto ottimo fiuto a fermarti alla visione dei primi 2 ;-)
@ harmonica
nella loro semplicità ed immediata orecchiabilità sono irrsistibili,poi per carità nessuna presunzione di capolavoro storico ma 3 minuti di spensieratezza ogni tanto ci vogliono

CheRotto ha detto...

non ho mai capito il senso di questi sequel se non quello legato all'incasso...sia a livello di storia che di evoluzione tecnologica già il secondo non mi aveva colpito molto per cui ho fatto come Marco, mi sono fermato...purtroppo questa tendenza del sequel la stanno prendendo anche quelli della Pixar (pare sia in lavorazione anche Nemo 2...), a parte Toy Story 2 che secondo me è più bello del primo

Lucien ha detto...

Sempre più rischioso e difficile inventare nuove storie e nuovi personaggi, per cui si punta sul già noto magari cercando di curare il merchandising insieme agli aspetti che catturano di più come in questo caso la colonna sonora.

Per non parlare dei remake!

Stefania248 ha detto...

Ma non sei un pò grandino per i cartoni?
:)

silvano ha detto...

Sono d'accordo con Stefania.
;)
Quanto ai Carpenters sono piacevolissimi eppoi, detto tra noi, non capisco più le distinzioni tra musica impegnata e disimpegnata quando la qualità è altissima.
ciao.

Mr Montag ha detto...

hey hey, anche a me piacciono i Carpenters! non conoscevo la storia di Karen, l'ho letta qualche tempo fa sull'ultimo libro di Guaitamacchi, veramente triste...
il film non l'ho visto, ma davvero arrivare al quarto episodio e mantenere alta la qualità è impresa ardua...
saluti

Ernest ha detto...

Ciao
ho visto shrek a me è piaciuto, però io non faccio molto testo perchè non riesco a guarire dai cartoni è più forte di me! E comunque, per chi ha visto il film, non riesco a smettere di dire "fai roarr"...
un saluto

giardigno65 ha detto...

c'è riuscita !

in effetti il film manca di anima ...